Agropoli

 

Il turismo qui è prettamente estivo, quindi come non mostrare le meravigliose spiagge di Agropoli

Trentova

La leggenda narra che in tempi lontani furono trovate, nelle grotte sottostanti la roccia, trenta uova di gabbiano o di tartaruga marina: a questo si deve il nome della Baia di Trentova, un luogo magico che dista solo 200 metri dallo scoglio di San Francesco. Il blu, il verde ed il turchese sono i colori dominanti della baia, che attira tantissimi visitatori grazie alle sue acqua cristalline.

scoglio di trentova

Un paesaggio fiabesco quello che rievoca lo scoglio bianco, mentre le dolci colline del Vallone custodiscono i segreti dei greci e dei romani che vi abitarono in un lontano passato. La Baia di Trentova è sicuramente uno dei luoghi più affascinanti della costiera cilentana: chiunque passa per Agropoli non può non visitare questo angolo di paradiso, magari soggiornando nei tanti b&b ed hotel che lo circondano, per godere della vista mozzafiato da una terrazza.

Baia di san Francesco

Molti ad Agropoli conoscono la Baia di Trentova, ma suggestiva è anche la più piccola Baia di San Francesco, che prende questo nome dal monastero che la sovrasta e dallo scoglio a strapiombo sul mare, riconoscibile per la croce posta sull’estremità superiore.

Verso nord si estende una lunga spiaggia attraversata da diversi torrenti che arriva fino a Paestum e alla sua area archeologica. Una spiaggia da non perdere per scoprire tutte le possibilità offerte da Agropoli.

Lungomare San Marco

presto disponibile…

Lido Azzurro

presto disponibile…

Porto

presto disponibile…